Google recentemente ha aggiornato la sua documentazione, questo ha toccato anche un paragrafo in merito ai dati strutturati.

Nel 2015 John aveva dichiarato: “I rich snippet stessi non danno aumenti di ranking. Quindi non avrebbe senso retrocedere un sito nelle classifiche se stanno facendo qualcosa di sbagliato con i rich snippet. Quindi, in sostanza, disattiviamo semplicemente i rich snippet fino a quando non saremo sicuri di poterci fidare di loro.”

Read More

Aggiornamento di Search Console: Per i rivenditori, Search Console sta rilasciando una nuova funzione chiamata “ Shopping tab listings “. Si tratta di un’altra mossa contro Amazon.

Ecco cosa c’è da sapere:

1. I negozi che hanno contrassegnato il loro prodotti con i dati strutturati “Prodotto” saranno idonei per questa nuova funzionalità.
2. Una volta visualizzata questa scheda, vi verrà richiesto di creare un account Google Merchant Center direttamente in Search Console.
3. A questo punto i vostri prodotti saranno idonei per la scheda “Shopping” senza dover inviare un feed.
4. Il tutto verrà implementato nelle prossime settimane.

Aggiornamenti di questo tipo dimostrano come Google stia davvero dando la caccia ad Amazon sul fronte e-commerce e prodotti.

Google sta cercando di sfruttare la sua capacità di crawling per alimentare Google Shopping. Anche se non avete eseguito azioni manuali come la creazione di feed o di account GMC, i vostri prodotti sono comunque idonei per Shopping. Credo che Google pensi che, se riuscirà a incorporare tutti i prodotti che raccoglie, costruirà un motore commerciale molto più robusto di Amazon. Sarà davvero cosi? Dovremmo solo aspettare e vedere 🙂

BrightonSEO è un evento verticale sul mondo della SEO che si tiene ogni anno.

Se non sei riuscito a partecipare e vuoi vedere tutte le slide sei nel posto giusto.

Oltre 100 slide tutte da gustare e vedere!

Inserisci la tua mail (valida) e avrai tutte le slide dei talk di Brighont SEO 2022 sia di aprile sia di ottobrre!

    Per contrastare lo SPAM e le tecniche di ottimizzazione aggressiva (sovra-ottimizzazione), i motori di ricerca hanno reso i loro algoritmi sempre più intelligenti, affinché individuino automaticamente i pattern tipici di chi cerca di “imbrogliare”. Se hai avuto un calo di visite o sei stato colpito da un GOOGLE CORE update questa guida ti spiega gli step principali per recuperare con senso e calma una situazione critica.

    Read More

    Google ha annunciato Multisearch Near Me, ma di cosa si tratta?  In poche parole una nuova funzionalità che permetterà di ricerca su Google contemporaneamente per immagini e testo  e di trovare attività locali in Google Maps e nei risultati di ricerca in modo semplice, veloce e intuitivo. Read More