CHI È IL SEO?

Ti sei mai domandato chi è il SEO? Quando guadagna e qual è il percorso formativo da fare? Scoprilo in questo articolo.

Il SEO

Il SEO è colui che lavora nell’ambito della Search Engine Optimization, ovvero si occupa dell’ottimizzazione di un sito web attraverso strategie e tecniche al fine di migliorarne la sua visibilità. Grazie alla SEO, un sito può ottenere lead, nuovi clienti, aumentare il traffico da organico e, di conseguenza, raggiungere veri risultati di business. Per citare “Seo Audit Avanzato” (Maltraversi M., Prevosto D. e Sacheli, G.),

“La disciplina SEO è paragonabile al trading: quando si applica l’effetto leva, puoi ottenere risultati fantastici in poco tempo, ma puoi perdere tutto in un attimo! Il SEO specialist deve avere la giusta visione per ottenere il massimo risultato, rispettando tutte le regole dei motori di ricerca.”

Fare SEO non è certo semplice: ci sono regole ben precise da rispettare e nozioni incredibilmente importanti da imparare. Purtroppo, non esiste un manuale preciso che ci spieghi come fare SEO passo a passo: si parte dallo studio delle esigenze del target a cui si sta facendo riferimento e del mercato di quel preciso settore per poi studiare i competitor e le loro strategie.

Che mansioni svolge il SEO?

La mansione principale del SEO è quella di posizionare un sito in prima pagina su Google per aumentarne la visibilità e raggiungere il più alto numero possibile di visitatori in target, propensi a compiere un’azione su quel sito. Ma come si fa? Mettiamoci nei panni di un utente che vuole cercare alcune informazioni online. La prima cosa che farà sarà quella di cercare una parola chiave su Google, per esempio: Biciclette da corsa. Bene, l’esperto SEO deve fare in modo che il sito su cui sta lavorando compaia tra le prime posizioni nella SERP (Search Engine Results Page) in modo tale che l’utente che ha digitato la parola chiave sia maggiormente invogliato a cliccare sul sito poiché comparso come uno dei primi risultati. Facile e veloce. Il lavoro dell’esperto SEO, a questo proposito deve essere estremamente preciso e meticoloso, gli articoli scritti secondo le tecniche SEO sono articoli che andranno ad agevolare la ricerca dell’utente, aiutando lui e portando successo al sito web. Avete presente tutta quella serie di articoli chiari, semplici, trovati facilmente, esaustivi che vi invogliano al contatto e/o all’acquisto? Eccolo, quello è esattamente il lavoro fatto da un esperto SEO! Solo questo? Ovviamente no! L’esperto SEO deve studiare i competitor, valutare la strategia migliore di visibilità e ottimizzare ogni aspetto tecnico del progetto Web. La figura del SEO diventa sempre più tecnica e le conoscenze spaziano dalla strategia fino all’ottimizzazione del codice e delle performance di un sito web.

Come si diventa SEO?

SEO si diventa studiando e facendo tanta pratica. Per questo ti consiglio DEEPSEO perché l’ho pensato proprio come un percorso formativo sempre aggiornato per guidarti nelle tecniche e nelle metodologie SEO più avanzate! Se vuoi scoprire di più su come diventare SEO leggi questo articolo!

Qual è il suo ruolo in agenzia?

Il SEO Specialist può avere un’attività lavorativa sia come freelance, sia all’interno di un’agenzia web. Le agenzie digital, a questo proposito, sono punti di riferimento fondamentali a cui rivolgersi qualora si volesse avviare un’impresa online o un sito web di successo. Gli esperti SEO, all’interno delle agenzie, vanno a compiere un’attenta ed approfondita analisi di mercato offrendo ai propri clienti offerte personalizzate studiate appositamente per esaudire le richieste del cliente e le sue esigenze. Il SEO Specialist, quindi, si occupa di creare un’interazione con il cliente, conoscendolo e fidelizzandolo al fine di costruire la migliore strategia volta alla promozione del suo business. A questo proposito, va sottolineata l’importanza di costruire un programma adatto ai bisogni del singolo; non tutti i piani SEO sono adattabili a qualsiasi attività.

Infatti, il mondo SEO è un settore molto vasto e complesso, la cui attività è alla base di ogni campagna promozionale, sito web o attività online poiché consente di posizionarli in modo strategico all’interno dei motori di ricerca favorendone una più efficace e veloce visualizzazione.

All’interno delle SEO agency, quindi, sono presenti esperti con i più alti requisiti che aiuteranno a migliorare la visibilità delle piattaforme online dei clienti mettendo in pratica le strategie migliori per il loro business. Una volta che gli esperti del settore avranno steso una strategia vincente, decidendo sia gli obiettivi da raggiungere che gli strumenti da utilizzare, continueranno il loro lavoro monitorando il rendimento delle attività in maniera tale da poter migliorare o aggiungere eventuali nuove strategie.

Ma nel dettaglio, cosa succede all’interno delle agenzie SEO?

Una volta che il cliente avrà spiegato le proprie esigenze agli esperti SEO, essi studieranno un piano mirato che possa portare al raggiungimento degli obiettivi preposti, e quindi trovare le migliori tecniche per sponsorizzare il business del proprio cliente, generando visualizzazioni ed apportando guadagni. Il vantaggio delle agenzie, in questo senso, è lo studio approfondito verso una corretta indicizzazione sui motori di ricerca, come per esempio Google. Successivamente, il cliente avrà modo di essere costantemente assistito dal consulente SEO con interventi specializzati e progetti personalizzati. Infine, lo scopo ultimo sarà ottenere una maggiore visibilità del proprio business sulle piattaforme online, la diffusione dei contenuti e, quindi, il raggiungimento dei propri obiettivi.

Differenze tra SEO Junior, SEO Manager e SEO Specialist?

La differenza principale tra queste tre categorie è il livello di esperienza e di retribuzione. Diciamo che la figura del SEO rimane una e il suo ruolo è sempre lo stesso, ciò che matura è senza dubbio l’esperienza derivata dall’azione sul campo e dalle conoscenze acquisite nel corso del tempo.

Il SEO Junior è la figura per così dire “alle prime armi”, è colui che ha conoscenze base del mondo SEO e che sta avendo un primo approccio reale con esso. All’interno di questa categoria, quindi, rientrano tutti coloro che hanno un’esperienza lavorativa inferiore a due anni e, di conseguenza, anche una retribuzione più bassa.

Il SEO Manager, come dice la parola stessa, è la figura di maggiore rilievo. Spesso è sinonimo di Project Manager nell’ambito SEO. Egli solitamente ha un’esperienza pari o maggiore a 5 anni e gestisce e coordina un team di lavoro costituito da diversi membri. Quindi, oltre alle sue ottime capacità in ambito SEO, il SEO Manager ha ulteriori responsabilità derivanti dalle sue capacità di riuscire a gestire un team e ad essere il punto di riferimento per i colleghi.

Infine, il SEO Specialist è, proprio come dice il nome stesso, l’esperto delle tecniche SEO. Egli non fa altro che mettere in pratica le strategie vincenti per un singolo business o sito web preoccupandosi degli aspetti tecnici e stipulando un piano ad hoc, che possa portare ad una maggiore visibilità e indicizzazione online; tutto ciò deve essere in linea con le richieste e le esigenze del cliente.

Qual è il ruolo di un SEO Manager?

Come accennato nel paragrafo precedente, uno degli aspetti fondamentali del SEO Manager è la sua esperienza sul campo, che deve essere superiore a 5 anni. Il SEO Manager oltre alla conoscenza delle tecniche SEO è anche molto abile nella scrittura dei testi online per gli utenti, quindi sa praticare anche tecniche di copywriting. Tra le sue mansioni principali, ci sono il posizionamento organico di un sito web o business online, l’ottimizzazione e la scelta dei motori di ricerca su cui posizionare il sito.

Il SEO Manager principalmente lavora sull’ottimizzazione delle Keywords specifiche, ovvero realizza contenuti efficaci basandosi sull’utilizzo di parole chiave strategiche che aiuteranno il sito ad apparire tra i primi risultati di ricerca quando l’utente digiterà quelle specifiche parole chiave. Questo passaggio è di estrema importanza e avviene attraverso l’utilizzo di alcuni software che offrono una panoramica sul comportamento della concorrenza in modo tale da vedere come attuano i competitors e stipulare una strategia migliore. Il SEO Manager si occupa, quindi, dello studio di parole chiave specifiche (non generiche) e possibilmente a coda lunga (long tail), quindi non brevi. Questo accade poiché keyword specifiche e più lunghe sono decisamente mirate e hanno una competitività molto più bassa rispetto a keyword corte e generiche con una conseguente maggiore probabilità di avere un posizionamento migliore nella SERP.

Il SEO Manager, per poter fare un lavoro ad hoc sulla scelta delle keyword, ha a disposizione alcuni strumenti al fine di monitorare le ricerche degli utenti, uno in particolare è Google Ads. Inoltre, grazie a questo tool, è possibile controllare i dati e le tendenze del volume di ricerca e pianificare campagne SEO adatte. Insomma, i compiti di un SEO Manager sono diversi e, in un certo senso, anche più complessi date le maggiori responsabilità di questa figura.

Quali sono gli stipendi di un SEO in Italia?

stipendi seoLo stipendio di un esperto SEO in Italia varia a seconda dell’esperienza che ha guadagnato all’interno del settore. Di conseguenza, maggiore sarà l’esperienza sul campo e maggiore sarà la sua retribuzione. Ad ogni modo, per dare un’idea più concreta, si può dire che lo stipendio medio di un SEO Specialist si aggira attorno ai 33.000 € lordi annuali, quindi più o meno 1.750 € netti mensili. Ma questa è solo una media; in realtà lo stipendio di un SEO Specialist può variare da un minimo di 23.500 € lordi annuali, ad un massimo di 72.000 €. La differenza tra queste due cifre varia in base all’esperienza, infatti lo stipendio minimo annuale sopra menzionato fa riferimento ad un SEO Specialist Junior, mentre lo stipendio più alto spetta ad un SEO Specialist Senior.

Il SEO Specialist Junior è colui che ha meno di 3 anni di esperienza sul campo e avrà uno stipendio annuale di circa 23.500 €, successivamente un SEO Specialist con esperienza tra i 4 e i 9 anni potrà arrivare a guadagnare circa 31.200 € annuali lordi. Infine, il SEO Specialist Senior, con esperienza di 10 anni sul campo potrà guadagnare circa 28.400 € annuali, mentre se l’esperienza è di 20 anni, ha buone probabilità di ottenere una retribuzione media complessiva pari a 42.600 €.

Va sottolineato che questi numeri rispecchiano le statistiche italiane sulla media delle retribuzioni di un SEO Specialist, ad ogni modo il guadagno vero e proprio è a discrezione dell’azienda o agenzia in cui si lavora e non si può sapere con estrema certezza.

Quali sono gli stipendi di un SEO all’estero?

Gli stipendi di un SEO Specialist chiaramente variano a seconda del paese. Alcune ricerche hanno dimostrato che Italia e Spagna sono i due paesi che elargiscono la retribuzione più bassa in assoluto con una media che si aggira intorno ai 35.000 € lordi annuali. A seguire compare la Francia, con una media pari ai 50.000 € annuali, quindi leggermente più alta rispetto a Italia e Spagna.

Ci si sposta poi negli USA, con una media annuale pari a 70.000 €. La Germania supera di poco gli USA con 75.000 €. La Svizzera supera gli 80.000 € mentre l’Australia conquista il primato assoluto garantendo uno stipendio lordo annuale pari a 95.000 €. Come accennato in precedenza, tutti questi dati rappresentano una media effettuata tra i vari stipendi del SEO Specialist, entra poi in gioco la loro esperienza sul campo e le loro effettive competenze.

Capirai bene che un buon inizio è formarsi attraverso la lettura di libri e frequentando un CORSO SEO! DeepSEO nasce proprio con questo scopo: un percorso formativo per insegnarti passo a passo le strategie e i metodi per aumentare la visibilità dei tuoi progetti e diventare un vero SEO!